Seleziona edizione

PIETRO FADDA

ISTITUTO MARANGONI

Nato a Cagliari nel 1997 da genitori sardi, ma la famiglia si è poco dopo trasferita a Como, dove vive tuttora. Ha studiato al Liceo Classico A. Volta di Como, sviluppando un interesse per la scrittura e la filosofia.

Ha deciso tuttavia di intraprendere una carriera nel fashion design, ritenendo che tale percorso avrebbe combinato la sua necessità di esprimersi creativamente al suo bisogno di trovare un’attività che richiedesse una ricerca culturale e concettuale profonda e complessa. Frequenta attualmente il terzo anno del corso triennale di Fashion Design all’Istituto Marangoni di Milano. Concepisce il design come un modo per riflettere la società in cui viviamo attraverso la creazione di un prodotto artistico e culturale. Il suo obiettivo è quello di perseguire un percorso creativo che colleghi fashion design, musica, graphic design e cinema.

“Nextodus - a modern tale of escape”

Il tema della collezione trae ispirazione da un’analisi del design radicale italiano tra gli anni ‘60 e gli inizi degli anni ‘70, in particolare del lavoro e della filosofia del collettivo Archizoom Associati e del loro progetto “Dressing is Easy” presentato nel 1973, che consisteva in una proposta di indumenti “fai da te”, volti a ridurre il divario tra produttore di moda e consumatore, in quanto richiedevano un approccio attivo da parte dell’utente nell’atto di indossarli. La collezione è quindi composta da capi multifunzionali e versatili che possono essere indossati in diversi modi e liberamente assemblati. Concettualmente, la collezione si propone di immaginare l’abbigliamento di un’ipotetica comunità neo-primordiale, che sceglie di vivere in un mondo utopico configurato come una sorta di Eden artificiale, dove vengono riscoperti la sincerità delle relazioni interpersonali ed il gusto per un design essenziale e ragionato.