Giacomo Pavia

Giacomo Pavia

L’arte antica della pellicceria sembra essere uscita di scena per le nuove generazioni. Dimenticata. Pericolosa. Giacomo invece l’ha riscoperta, trattando materiali che sono sinonimo di lusso in una maniera istintivamente giocosa, colorata, quasi bambinesca. Il mondo dello sport, nello specifico quello del tennis quando negli anni Ottanta non era ancora stato riscoperto, può sembrare l’antitesi stessa del buon gusto ma nelle mani di Giacomo diventa materiale incandescente che lo aiuta a rendere contemporanea un’idea di glamour esagerata, ironica, sfrontata.

Giacomo Pavia

YKK sketch

Il look gioca sul contrasto di materiali diversi, pelle e cavallino accostati a una leggera organza trasparente che alleggerisce l’intero look, e il gioco di zip da luce all’ outfit.